immagine sottosezione



Experimenta circa generationem insectorum  (1671)
Osservazioni intorno agli animali viventi  (1684)
Opere di Francesco Redi  (1712-1730)
Opera omnia  (1687)
Prodromo di un'opera sopra le riproduzioni animali  (1768)

Indice > Le Scienze > Alle origini della biologia moderna


Alle origini della biologia moderna

Le Esperienze intorno alla generazione degli insetti segnano la nascita della moderna biologia sperimentale. Nel dimostrare l'infondatezza dell'aristotelica teoria della generazione spontanea delle larve Francesco Redi applicava alla biologia i principi del metodo galileiano, fatti propri dall'Accademia del Cimento di cui lo stesso Redi fu socio. Le scoperte fiorentine del Redi furono sostenute e avvalorate in uno stretto volgere di anni dagli studi sui molluschi di Felice Marsili e da quelli di patologia vegetale di Marcello Malpighi, al quale ultimo si devono anche fondamentali lavori di anatomia comparata e microscopica e di embriologia. A un secolo di distanza la teoria della generazione spontanea sarebbe stata definitivamente abbattuta da Lazzaro Spallanzani, con la dimostrazione che anche i microrganismi si originavano attraverso processi riproduttivi.
Claudia Burattelli

Indice > Le Scienze > Alle origini della biologia moderna