immagine fondo




Indice > Biblioteca umanistica > Lettere > Fondo Bardi


Fondo Bardi

Fondo depositato presso la biblioteca nel 1892. Contiene circa 13.600 volumi a stampa dal XVI al XIX secolo (di cui 2 incunaboli, 745 cinquecentine in sezione particolare) che documentano tutto lo scibile; molto importante la parte scientifica (astronomia, fisica, anatomia etc.); significativamente rappresentate anche le discipline letterarie e antiquarie. Interessante sezione di miscellanee di argomento fiorentino.
Di massima in discrete condizioni di conservazione. Catalogato in parte (catalogo speciale su scheda e parzialmente in SBN). Il Catalogo originale del fondo, redatto da Leopoldo Scaffai negli anni successivi all'acquisizione, ha subito danni e perdite in seguito all' alluvione. Elenco originale del fondo, intitolato: 'Catalogo della Biblioteca del Pio Istituto Bardi depositata nel R. Istituto di perfezionamento. Sezione di Filosofia e Filologia'. Consultazione ammessa.
Presumibilmente raccolto dalla nota famiglia fiorentina nel corso di più secoli (non documentato), il fondo fu donato come legato testamentario dal conte Girolamo de' Bardi, suo ultimo erede, al Pio Istituto de' Bardi, da lui fondato nel 1829 per impartire istruzione gratuita agli artigiani. Ritenendo la vasta e importante collezione libraria estranea alle proprie finalità istituzionali, il Pio Istituto de' Bardi la depositò in parte (altri nuclei di materiali vennero destinati a differenti istituzioni) presso il Regio Istituto di Studi Superiori con atto stipulato il 10 giugno 1892, completa di scaffalature. Fu redatto un apposito 'inventario' (cioè un elenco dei libri), che fu controfirmato dalle due parti. Venivano poste alcune clausole: che la 'libreria' fosse ospitata in sale speciali con l'indicazione del possessore e che il Pio Istituto ne mantenesse la giurisdizione. Esiste un parziale catalogo topografico, in fogli sciolti e a schede. Alcune sezioni appaiono sorprendentemente vuote. Si registrano consistenti lacune rispetto all'elenco originario. Sul frontespizio dei volumi è impresso il timbro del fondo. Su alcuni volumi è presente ex libris: 'Conte Girolamo Bardi'.

Indice > Biblioteca umanistica > Lettere > Fondo Bardi