immagine fondo




Indice > Biblioteca umanistica > Lettere > [Fondo] Salvemini, [Gaetano]


[Fondo] Salvemini, [Gaetano]

Complesse e ancora controverse le vicende di questa raccolta, tutta da individuare, che costituisce una piccola parte dei libri di G. Salvemini e che era stata da questi inizialmente offerta nel 1925 all'Università di Firenze, ad eccezione dei libri già posseduti dalla Facoltà (che egli propose di vendere per poter fare nuovi acquisti). Dapprima accettata, la donazione venne in seguito respinta per ragioni politiche e se ne propose addirittura la confisca. Nel 1925 Salvemini aveva rassegnato le proprie dimissioni dall'incarico di professore dell'Università di Firenze; fu riammesso in servizio nel 1945. La raccolta sembra essere stata infine acquisita dall'Università, e infatti i volumi risultano inventariati negli anni 1948-50. Difficile definire le esatte modalità di acquisizione e soprattutto il rapporto di questi materiali con la cospicua biblioteca Salvemini, ceduta dal possessore alla Widener Library, Harvard University, durante il soggiorno negli Stati Uniti d'America.
Condizioni di conservazione buone. Consultazione ammessa. Prestito ammesso. Riproduzione consentita.
Gaetano Salvemini (Molfetta 1873-Sorrento 1957): storico, professore di Storia moderna a Messina dal 1902 al 1910, poi a Pisa dal 1910 al 1916, quindi a Firenze presso l'Istituto di Studi Superiori, poi Università, dal 1917 al 1925. Nel 1925 abbandonò l'Italia per ragioni politiche e fu privato della cittadinanza. Difficile specificare l'entità del fondo, sicuramente non molto cospicuo. I volumi non sono collocati in sezione speciale, ma sono confluiti nelle sezioni X, XI, XIX.

Indice > Biblioteca umanistica > Lettere > [Fondo] Salvemini, [Gaetano]