Indice > Biblioteca umanistica > Lettere > Fondo Rimini, [Ruggero]


Fondo Rimini, [Ruggero]

Il fondo, costituito da 4727 volumi, documenta i numerosi interessi dell'intestatario: in primo luogo la drammaturgia e le arti dello spettacolo, quindi la musica (con una sezione di spartiti), la letteratura, la sociologia, la saggistica, la politica. La donazione è pervenuta nel 2007 alla Biblioteca Umanistica, sede di Lettere, per volontà della famiglia Rimini e a cura di Costanza Rimini, sorella di Ruggero.
In buone condizioni di conservazione. L'accesso al fondo è consentito. Esiste elenco dei volumi.
Ruggero Rimini (1947-1976), nipote di Luigi Russo, cultore di letteratura e studioso di storia e arti dello spettacolo, conseguì a Firenze con Ludovico Zorzi la laurea in Lettere con tesi su Italo Svevo, poi pubblicata per i tipi di Olschki nella collana Olschki teatro. Svolse carriera di regista teatrale, partecipando a importanti produzioni di Zeffirelli, Visconti, Fersen.

Indice > Biblioteca umanistica > Lettere > Fondo Rimini, [Ruggero]