immagine libro




(Cliccare su ogni immagine per ingrandirla)

Indice > Le Scienze > Scienze della terra > De gemmarum lapidumque pretiosorum formis


De gemmarum lapidumque pretiosorum formis
(1539)
Marbodus Redonensis

Marbodaei galli caenomanensis De gemmarum lapidumque pretiosorum formis, naturis, atque uiribus eruditum cum primis opusculum, sane atque utile, cum ad rei medicae, tum scripturae sacrae cognitionem: nunc primum non modo centum ferme uersib. locupletatum pariter & accuratius emendatum, sed & scholiis quoque illustratum per Alardum Aemstelredamum, cuius studio addite sunt & praecipuae gemmarum lapidumque pretiosorum explicationes, ex uetustiss. quibusque autoribus coactae ...
Coloniae, excudebat Hero Alopecius, anno 1539.
In 8?.

Provenienza: Museo di Mineralogia e litologia. E' una delle edizioni a stampa del celebre Lapidario, il Liber lapidum seu de gemmis, un trattato di mineralogia medica che lungo il Medioevo e fino a tutto il sedicesimo secolo costituì un testo basilare nelle scuole di farmacia. In esso sono descritte sessanta pietre preziose, con la discussione delle loro virtù naturali e soprannaturali.

Indice > Le Scienze > Scienze della terra > De gemmarum lapidumque pretiosorum formis